Skip to main content

Garanzia di qualità

Processo di procurement e ricondizionamento apparecchiature Curvature

Grazie ai processi di controllo ineguagliati e alla conoscenza profonda dei prodotti che guidano il sistema di gestione della qualità certificato TL 9000* di Curvature, i clienti Curvature possono essere certi di ricevere apparecchiature originali con prestazioni pari a quelle delle apparecchiature nuove in reti di produzione. Le seguenti fasi di garanzia della qualità assicurano che i nostri clienti ricevano costantemente sono apparecchiature certificate Curvature.

  1. Procurement del catalogo

    L'ufficio acquisti di Curvature ordina apparecchiature nuove di surplus o sostituite alle aziende utilizzatrici o ai fornitori approvati UNEDA di apparecchiature.
  1. L'autenticazione delle apparecchiature inizia durante il procurement.

    Fornitura ricevuta Gli specialisti operativi aprono le consegne e verificano i contenuti per assicurarsi dell'esatta corrispondenza con i termini e le condizioni dell'ordine di acquisto.
  1. Ispezione fisica

    Gli articoli danneggiati/rotti vengono immediatamente rifiutati e restituiti al venditore e il rating interno relativo alla qualità del fornitore viene modificato di conseguenza. Gli articoli intatti vendono accettati e viene assegnato loro un numero di serie Curvature per la tracciabilità. Le apparecchiature con piccoli danni estetici verranno riparate e ricondizionate (vedere il punto 7).
  1. Verifica dettagliata dell'autenticità

    Tutte le apparecchiature di seminuove vengono sottoposte ad un secondo processo di autenticazione mediante severe procedure di ispezione, specifiche per ciascun tipo di prodotto.
    • Verifica dei numeri di serie con i database disponibili
    • Ispezione di etichette, ologrammi, produttori di componenti interni, manifattura ed altre caratteristiche identificabili
    • Quarantena immediata per le apparecchiature sospette per mantenere l'integrità del catalogo. Distruzione immediata delle apparecchiature rifiutate o restituzione al fornitore con rapporto completo sui motivi del rifiuto

       
  2. Catalogazione e serializzazione

    Le apparecchiature che soddisfano i requisiti di tipo, adeguatezza e autenticità funzionale sono "archiviate" nel sistema di gestione del catalogo di Curvature.
    • Assegnazione di una posizione univoca nel catalogo, corrispondente al numero di serie assegnato al precedente punto 3. Conteggi giornalieri dei cicli di inventario ne garantiscono la precisione
    • Registrazione nel sistema di catalogo Curvature, assegnazione di una posizione per la tracciabilità e verifica giornaliera dei livelli di inventario di articoli non serializzati (cavi, rack, accessori)

       
  3. Test iniziale delle apparecchiature
    • Test secondo le specifiche dei produttori per ciascuna unità singola, sia essa uno chassis o un modulo; alimentazione ed esame per mezzo di una rete di ciascuno slot o porta; possibilità di test a pieno carico mediante strumenti Spirent
    • Verifica della capacità trasmissiva di ciascuna porta ottica mediante dispositivo di misurazione della luminosità che controlla l'intensità del LED o del laser allo scopo di verificare che soddisfi le potenzialità e le specifiche OEM
    • Ispezione visiva dettagliata per rilevare componenti guasti e danni fisici
    • Rigoroso programma per la riduzione delle contraffazioni per garantire l'autenticità dell'apparecchiatura
    • Le unità che non superano qualsiasi parte dell'esame vengono rifiutate e non verranno vendute
  1. Ricondizionamento e riparazione

    Tutte le apparecchiature vengono pulite accuratamente, gli adesivi non apposti dal produttore vengono rimossi e i componenti vengono puliti con aria compressa per rimuovere polvere e scorie.
    • I tecnici di riparazione correggono difetti fisici di minore entità, ad esempio viti mancanti, connettori danneggiati o ammaccature, graffi e scheggiature dello chassis.
    • Gli specialisti di verniciatura garantiscono che l'aspetto esteriore sia esente da graffi e sia comparabile con gli standard di aspetto del "nuovo"
  1. Ordine del cliente elaborato

    Gli articoli ordinati dal cliente vengono rimossi dal catalogo e inviati al laboratorio di test in base all'ordine di vendita.
  1. Fulfillment ordine del cliente

    I tecnici verificano che tutti gli articoli necessari per la configurazione richiesta siano inclusi e siano compatibili. L'ordine viene configurato e testato secondo le specifiche.
    • Assemblaggio dell'apparecchiatura secondo le specifiche del cliente. Ad esempio, installazione dei moduli richiesti, aggiornamenti di memoria e alimentatori per uno chassis Cisco Catalyst 6509.
    • Alimentazione sincronizzazione e test come unità completamente configurata dell'articolo assemblato
    • Se il cliente ha acquistato aggiornamenti software dal produttore, installazione di tali aggiornamenti (Curvature non vende licenze per il software).
    • Se richiesto dal cliente, i tecnici Curvature pre-caricano le configurazioni del software consentendo l'installazione plug and play presso la sede del cliente
    • Registrazione del risultato del test per l'assistenza post-vendita
    • Qualsiasi articolo che non superi il test viene rimosso dal catalogo e restituito al venditore
  1. Imballaggio e spedizione

    Gli ordini testati vengono inviati al reparto di imballaggio, dove la completezza del contenuto viene nuovamente verificata.
    • Imballaggio competente dell'apparecchiatura in confezioni su misura, imballaggio antistatico, scatole isolate o casse su misura in relazione al tipo, peso e dimensioni dell'apparecchiatura stessa
    • Verifica dell'indirizzo di spedizione e delle istruzioni di consegna e conseguente spedizione delle confezioni
    • Il cliente riceve conferma delle informazioni automatizzate di tracciabilità

*Curvature ha conseguito le certificazioni TL 9000 e ISO 9001:2008 nelle sue due sedi statunitensi e in una categoria di prodotto. La sede di Amsterdam di Curvature possiede la certificazione ISO 9001:2008 per i processi di fulfillment degli ordini.